Secondo la norma (fm)

dic 4, 2012   //   by Francesca   //   Articoli e Recensioni, Un'opinione su...  //  No Comments

Guardo il terreno e ascolto i miei passi nel bosco.

C’è una norma che vieta di raccogliere funghi senza “permesso”. C’è una norma che vieta di raccogliere muschio per fare il Presepe.

Per non impoverire il sottobosco e il suo delicato equilibrio. E’ giusto in via di principio, non fosse che per secoli si è fatto il Presepe col muschio raccolto lungo i fossi dei boschi senza che questo sparisse: il buon senso popolare sapeva come e dove togliere senza creare danno.

Ascolto i miei passi nel bosco fra cerri e sughere e più in là nel  pineto.

Folate più intense mi portano a tratti l’odore di un mare non troppo lontano. Si fonde in perfetta armonia col profumo del terriccio e delle prime gocce di pioggia che rimbalzano sulle foglie con un crepitio sommesso e insistente.

Ascolto i  miei passi che scricchiolano e inciampano e scivolano su un tappeto che non è di muschio, né di lichene, né di foglie morte. Con gli occhi sgomenti nella troppa luce che spazia fra gli alberi radi e scorticati.

C’era la macchia a lambire i sentieri e le strade fin quasi a casa. C’era la macchia e c’è ancora a incappucciare le millenarie colline, ma un po’ più lontana. Non tanto, non troppo. Il giusto dice la norma.

L’ho sentito per giorni, dietro al rabbioso ringhiare delle motoseghe, l’ho sentito per giorni lo sferragliare dei cingoli dei frantumatori e il lamentoso pianto del sottobosco che saliva al cielo in un coro di schiocchi e schianti.

Ascolto i miei passi nel bosco su un tappeto irto di monconi malamente spezzati, di schegge e cortecce strappate, di fuscelli contorti. Un tappeto di un solo colore. E mi stringe il cuore. Qui camminavo come Ermione, con i malleoli allacciati e le fronde che trattenevano la giacca. E la saggina nei capelli. A pochi passi da casa. Niente più ginestre fulgenti di fiori accolti, né ginepri folti di coccole aulenti, né tamerici e sambuco e tutta quella profusione di piccoli arbusti odorosi, niente più verde declinato in ogni incredibile sfumatura. E niente più muschio e licheni, né “Cucchi”, né “Puppole” solo fungacci, che tanto quelli nascono ovunque.  Per secoli si è sempre “smacchiato”. Il taglio del bosco nelle mani di chi amava e sapeva. E la macchia intatta è giunta fino a noi, col muschio che veniva messo nei presepi e i funghi con salsicce e fagioli, secondo buon senso.

La macchia c’è ancora, un po’ più lontana, non tanto, non troppo.

Il giusto secondo la norma.

(Francesca Montomoli – 04 dicembre 2012)

pubblicato su “La Torre Massetana” (periodico di Massa Marittima) nel numero di dicembre 2012

Lascia un commento


sei + 5 =

Cerca nel sito

Compra l’eBook !

Ultimi Tweet

Foto Gallery

Esposizione Opere Premiate Palazzo Vecchio - Sala delle Miniature Esposizione Opere Premiate Sala Conferenze del Baraccano - Bologna  Firenze - Lungarno del Tempio Lettera dell'Ambasciatore Argentino in Italia Torcuato Di Tella

Cerca per data

ottobre: 2021
L M M G V S D
« dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031


Ultimi aggiornamenti

Libri: La Fata nel vento e altri racconti in rosso – Edizioni della Goccia

La Fata nel vento e altri racconti in rosso – Edizioni della Goccia

  La Fata nel vento e altri racconti in rosso (Edizioni della Goccia – 140 pg) Prefazione di Alberto Sabbatini (Giornalista – già direttore di Autosprint e Auto) disponibile presso Edizioni [...]

Leggi tutto…



Poesie: 8 marzo

8 marzo

  Il vento muove i rami e la mimosa intorno spruzza qualche lacrima di cielo mentre il nero dipana in lenti stracci e l’azzurro intenso già traspare aria pulita di [...]

Leggi tutto…



Articoli: “singolare, femminile” – Ed. Il Foglio – recensione di Laura Costantini per goodreads.com

“singolare, femminile” – Ed. Il Foglio – recensione di Laura Costantini per goodreads.com

Una recensione a 5 stelle per la mia raccolta di racconti pubblicata su goodreads (piattaforma interamente dedicata ai libri e ai lettori) nel giorno della Giornata Internazionale della Donna del [...]

Leggi tutto…



Eventi: Premiazione Concorso di Poesia e Narrativa ” Nuovi Occhi sul Mugello” – 22 febbraio 2014 – Vicchio – Firenze

Premiazione Concorso di Poesia e Narrativa ” Nuovi Occhi sul Mugello” – 22 febbraio 2014 – Vicchio – Firenze

22 febbraio 2014 – Vicchio – Firenze Scrivere non è solo rappresentazione di  mondi altri o mezzo che raccoglie e veicola sentimenti ed esperienze frutto di realtà o di immaginazione, [...]

Leggi tutto…